Michael Schumacher è stato trasferito a Parigi

Secondo la stampa francese il tedesco sarà sottoposto a trasfusioni di cellule staminali.

Si torna a parlare della salute di Michael Schumacher. 

A farlo sono i media francesi e in particolare ‘Le Parisien’, che riporta la notizia secondo la quale martedì l’ex pilota tedesco è stato trasportato a Parigi presso l’unità cardiologica dell'ospedale europeo “Georges Pompidou” per sottoporsi a una cura al momento "top secret". 

Una copertura blu scuro per oscurare completamente il corpo e il viso per ragioni di privacy ha avvolto la barella che ha portato Schumacher, protetto ulteriormente da una “squadra” di una decina di persone tra medici e assistenti, al primo piano del nosocomio.

Secondo quanto filtra al tedesco dovrebbero essere praticate trasfusioni di cellule staminali nell'organismo allo scopo di ottenere un'azione "anti-infiammatoria sistemica".  Il trattamento, che dovrebbe iniziare martedì mattina, dovrebbe essere praticato dal professor Philippe Menasché, celebre chirurgo cardiaco, pioniere della terapia cellulare nella cura dell'insufficienza cardiaca. Schumacher potrebbe lasciare l'ospedale già nella giornata di mercoledì. 

Fonti giornalistiche francesi assicurano che Schumacher sarebbe dovuto andare a Parigi per esami a luglio, ma un problema di salute imprevisto costrinse a slittare ad inizio settembre.

ARTICOLI CORRELATI:

F1, la confessione del figlio di Lauda su Niki
F1, la confessione del figlio di Lauda su Niki
Monza, grazie all'Autodromo arrivano 3mila nuove piante
Monza, grazie all'Autodromo arrivano 3mila nuove piante
F1: Ferrari, ufficiale la data della presentazione
F1: Ferrari, ufficiale la data della presentazione
Dakar, grande spavento per Fernando Alonso
Dakar, grande spavento per Fernando Alonso
Leclerc:
Leclerc: "La Ferrari si è arrabbiata"
Ferrari, Leclerc tende la mano a Vettel
Ferrari, Leclerc tende la mano a Vettel
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli