Flavio Briatore, rivelazione sulla carriera di Michael Schumacher

L'ex team principal di Benetton e Renault, grande amico del campione tedesco, rivela che quest'ultimo aveva considerato il ritiro dopo la morte di Senna.

18 Aprile 2021

"Dopo la morte di Ayrton Senna considerò la possibilità di ritirarsi" ha detto l'ex team principal di Benetton e Renault.

Quando la Formula 1 passa da Imola, è inevitabile che la memoria torni a quel maledetto weekend del 1994, che costò la vita a Roland Ratzenberger durante le qualifiche e ad Ayrton Senna nei primi giri della gara. Flavio Briatore, al 'Daily Star', ha rivelato che lo shock per quanto accaduto in quei giorni quasi portò al ritiro dalle corse di Michael Schumacher.

"Schumacher cambiò dopo la morte di Ayrton Senna - ha detto l'ex team principal di Benetton e Renault -. Prese seriamente in considerazione la possibilità di smettere di correre. Fortunatamente per tutti, ci ripensò. Anche perché Damon Hill non era un pilota degno del titolo. Schumacher era il Pavarotti del volante".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLewis Hamilton, due scelte controcorrente
Lewis Hamilton, due scelte controcorrente
©Cristian LovatiRomain Grosjean, nuova vita dopo l'incidente
Romain Grosjean, nuova vita dopo l'incidente
©Getty ImagesFerrari, Charles Leclerc spiega cosa è cambiato
Ferrari, Charles Leclerc spiega cosa è cambiato
 
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto