F1, Sebastian Vettel scuote già la testa

Il pilota tedesco dopo la tre giorni di test in Bahrain: "Non i test che volevamo, speravamo di girare di più".

14 Marzo 2021

Le parole dell'ex pilota della Ferrari dopo il weekend di test in Bahrain.

Benché sia estremamente prematuro parlare di promossi e bocciati dopo un solo weekend di test, è palese che per alcuni piloti la tre giorni in Bahrain sia stata tutt'altro che soddisfacente. Nel lotto degli scontenti c'è sicuramente Sebastian Vettel, che attraverso i canali ufficiali della sua nuova scuderia, la Aston Martin, ha espresso il proprio disappunto per i problemi tecnici e meccanici che hanno limitato la presenza in pista del pilota tedesco.

"Non è stato il fine settimana che speravamo - ha detto l'ex Ferrari -. Speravamo di fare più giri e più chilometri, ma purtroppo è andata così. Dobbiamo comunque dire grazie ai meccanici che hanno lavorato al massimo delle loro possibilità, sono state giornate molto intense".

"Per me è stato comunque molto importante essere in macchina. Stiamo seguendo un programma che proseguirà anche nelle prime due gare. Non vedo l’ora di tornare in pista, quando ho potuto girare mi sono divertito" ha concluso Vettel.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFerrari, Leclerc:
Ferrari, Leclerc: "Frustrato per un motivo". Mea culpa di Sainz
©Getty ImagesLewis Hamilton:
Lewis Hamilton: "Da solo contro le Red Bull? Non vedo l'ora"
©Getty ImagesImola: pole 99 per Lewis Hamilton, Perez secondo. Leclerc quarto
Imola: pole 99 per Lewis Hamilton, Perez secondo. Leclerc quarto
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto