F1, Fernando Alonso non si sente inferiore a Lewis Hamilton

"Senna, Schumacher, Lewis: tutti fenomenali. Ma la macchina conta" osserva l'asturiano.

22 Gennaio 2021

"Nel 2007 abbiamo corso insieme in McLaren e abbiamo chiuso a 109 punti entrambi" ricorda Nando.

Ospite del canale WTF1, Fernando Alonso si è sentito domandare se si sente migliore di Lewis Hamilton. L’asturiano non si è tirato indietro, non si è sbilanciato più di tanto ma è parso chiaro che non si sente di certo inferiore.  "Non è facile fare un confronto, però prendendo in esame un anno in cui due piloti hanno a disposizione la stessa macchina si può tentare – ha spiegato -. Nel 2007 abbiamo corso insieme in McLaren e abbiamo chiuso a 109 punti entrambi. Certo, era il suo anno di debutto e non il mio, ma anche io sono passato a Bridgestone dopo molto tempo con Michelin: soprattutto le prime gare sono state molto difficili perché ho dovuto riadattare il mio stile".

"Sono felice di vedere che Lewis stia vincendo – ha aggiunto Nando -. In Formula Uno è difficile confrontare epoche, Senna, Schumacher, Lewis… Sono stati tutti fenomenali, ma è stato importantissima l’esistenza di un pacchetto completo di grande livello, auto naturalmente compresa. Lewis l'ha avuto finora e sta dimostrando le sue capacità".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLewis Hamilton, offerta di lavoro a sorpresa
Lewis Hamilton, offerta di lavoro a sorpresa
©Charles Leclerc:
Charles Leclerc: "Speriamo di avere smesso di soffrire"
©Getty ImagesCharles Leclerc:
Charles Leclerc: "Speriamo di avere smesso di soffrire"
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle