Alonso: marcia indietro sulla Ferrari

Il pilota asturiano è tornato sull'argomento dopo tanto tempo. Stupendo tutti.

6 Ottobre 2016

Fernando Alonso, dopo aver lasciato la Ferrari in maniera non proprio idilliaca, non ha mai nascosto un pizzico di livore nei confronti del 'Cavallino Rampante', spesso anzi alzando un po' troppo i toni.

A distanza di un anno e mezzo il pilota saturiamo è tornato sull’argomento, ma - commentando la stagione difficile e senza vittorie della Ferrari - non ne ha parlato nei soliti toni, anzi: "Non ho molti commenti, stanno faticando un po', ci sono stati tanti cambiamenti negli ultimi due anni, a loro auguro il meglio perché porto sempre nel cuore la Ferrari e spero che possano migliorare".

Il 35enne della McLaren ha poi aggiunto sogghignante: "Era molto tempo che non mi chiedevano della Ferrari, a differenza dello scorso anno specialmente dopo la loro vittoria in Malesia".

©

ULTIME NOTIZIE:

©F1, Yuki Tsunoda non ha dubbi:
F1, Yuki Tsunoda non ha dubbi: "Il migliore sono io"
©F1, Nico Rosberg scuote Charles Leclerc e la Ferrari
F1, Nico Rosberg scuote Charles Leclerc e la Ferrari
©F1,
F1, "Toto Wolff stufo di Lewis Hamilton"
©F1, rinascita in Canada: Lewis Hamilton spiega che cosa è cambiato
F1, rinascita in Canada: Lewis Hamilton spiega che cosa è cambiato
©Monza e Imola: bisogna fare in fretta per mantenere i Gran premi
Monza e Imola: bisogna fare in fretta per mantenere i Gran premi
©F1, la Red Bull ha deciso il futuro di Pierre Gasly
F1, la Red Bull ha deciso il futuro di Pierre Gasly
 
Da Weah e Schwarzenegger a Klitschko e Tommasi: i campioni in politica, foto
Calciomercato: ecco i big che saranno gratis dal primo luglio. Le foto
Alex Greenwood è clamorosa: le foto della pazzesca calciatrice del Man City
Milan, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Roma, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Inter, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Napoli, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Juventus, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato