Nibali: "Vorrei Scarponi accanto sullo Zoncolan"

"Correre in casa è meraviglioso grazie al pubblico, ma l'Etna non l’ho mai scalato".

Alla presentazione del Giro d’Italia 2018 non poteva certo mancare Vincenzo Nibali, pronto ad affrontare la nuova stagione con la maglia - da capitano - del Team Bahrain-Merida.

Lo 'Squalo dello Stretto' gongola per via del percorso: dopo le prime tappa in terra di Israele, la carovana rosa sbarcherà nella sua Sicilia. "Correre in casa è una cosa molto bella perché il pubblico non fa altro che incitarti in ogni modo possibile. Il calore della gente lo rende unico e particolare, difficile da spiegare. Le tappe siciliane sono nelle zone dell’isola che conosco di meno. Non ho mai scalato l’Etna dal versante dell’Osservatorio", ha dichiarato.

Commovente il pensiero che Nibali ha poi rivolto al compianto Michele Scarponi, suo compagno di squadra e gregario - oltre che grande amico - all’Astana: "Se penso a Michele Scarponi non posso che avere un sorriso. Tutt’ora mi manca. Sarebbe bello stato bello averlo accanto sul Monte Zoncolan. Ho lottato con Contador l’ultima volta che l’ho fatto. Tappa molto dura".

La chiusura, invece, non poteva che essere per quello che sarà il grande rivale, il più attesto: Chris Froome, finalmente sulle strade della Penisola: "Conosco bene Froome, l’ho sfidato alla Vuelta pochi mesi fa. Non solo lui ma tutta la sua squadra, davvero molto forte, saranno duri da battere".

nibali

ARTICOLI CORRELATI:

Démare ha vinto la Milano-Torino
Démare ha vinto la Milano-Torino
Izagirre trionfa al Grande Trittico Lombardo
Izagirre trionfa al Grande Trittico Lombardo
Sospiro di sollievo per Vincenzo Nibali
Sospiro di sollievo per Vincenzo Nibali
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa