Keita: "Felice per il gol. Resto? Vedremo"

Lo spagnolo decisivo nel playoff dopo aver chiesto la cessione.

Con il suo sfogo al centro del campo di Shanghai, al termine della Supercoppa persa contro la Juventus, Balde Keita è riuscito ad attirare su di sé tutte quelle attenzioni che il campo non gli ha potuto dare negli ultimi tempi, proprio a causa di quell’impiego ridotto di cui lo spagnolo ha incolpato mister Pioli, e che l’ha portato a chiedere la cessione.
 
Ma un gol può cambiare la vita, ancor di più se arriva al debutto in Champions.
 
L’ex attaccante del Barcellona è l’uomo del destino nell’andata del playoff, per quel gol al Leverkusen che può fare più ricca la squadra del presidente Lotito.
 
Ma a fine gara, ai microfoni di Mediaset, Keita non si sbilancia sul futuro, limitandosi a commentare la partita: “Abbiamo ottenuto un buon risultato, ma dovremo avere la stessa cattiveria anche in Germania. Sono contento che il mio gol sia servito per far vincere la squadra, e fare felici i tifosi. Se resto? Parliamo di cose di campo…”
 

ARTICOLI CORRELATI:

Bayern Monaco troppo forte per il Lione: va in finale con il Psg
Bayern Monaco troppo forte per il Lione: va in finale con il Psg
Psg in finale di Champions, Lipsia travolto
Psg in finale di Champions, Lipsia travolto
Beffa atroce per l'Atalanta: Psg in semifinale
Beffa atroce per l'Atalanta: Psg in semifinale
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa