Udinese, Nani parla chiaro su Lucca e non solo

Udinese, parla il dt Gianluca Nani

Il direttore tecnico dell’Udinese Gianluca Nani, intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, ha parlato di calciomercato, a partire dalle uscite: “Pereyra ha preferito prendere altre strade, per noi è stato e sarà sempre un giocatore importante, ma alla fine abbiamo preso percorsi diversi. Stesso discorso vale anche per Walace, ci sembrava giusto andare in un’altra direzione. C i saranno altre partenze, ci saranno altri arrivi in quello che sarà mercato di costruzione. Il mercato è appena iniziato, abbiamo nostri obiettivi, speriamo di raggiungerli con celerità”.

Idee chiare su Lorenzo Lucca: “Lucca senz’altro ha margine di crescita, noi ci puntiamo molto. È stato riscatto per tenerlo, vogliamo farlo crescere con noi. Non stiamo prendendo in considerazione nulla perchè vogliamo che continui il suo percorso di crescita con noi. Non prendiamo in considerazione una cessione”.

Capitolo Jaka Bijol: “Mi stupirei se non fosse apprezzato da Inter e altre squadre importanti. Fino a quando non è stato eliminato ha dimostrato di essere il miglior difensore degli europei. E’ completo, leader difensivo, non vedo amnesie gravi, gli errori capitano a tutti. Ha attirato l’attenzione di molti club soprattutto in Premier. Per noi è importante e vorremmo tenerlo ma dobbiamo essere pronti. Se dovesse arrivare offerta la discuteremo”.

“Nessuno è sul mercato, neanche Perez, Bijol, Okoye e Samardzic. Lucca appena comprato 20 giorni fa e non l’abbiamo riscattato per proporlo, ma questo discorso vale anche per altri giocatori con noi da più tempo. Non è nei nostri programmi valutare una cessione dei nostri giocatori, soprattutto di un attaccante comprato 20 giorni fa e che ha ancora tanto margine di crescita” ha chiosato Nani.

Articoli correlati

P