Manchester United, arriva la decisione ufficiale su Solskjaer

La posizione del tecnico norvegese si era fatta più che mai precaria dopo la batosta di Watford.

21 Novembre 2021

"Ringraziamo Ole per lo sforzo incessante e gli auguriamo le migliori fortune per il futuro".

Era nell'aria, e puntualmente è arrivata la conferma nella mattinata di domenica: Ole Gunnar Solskjaer non è più il tecnico del Manchester United. Fatale, per il norvegese, l'ultima batosta maturata sul campo del Watford di Caludio Ranieri, che ha maltrattato i Red Devils con un pesante 4-1. La squadra, in attesa che il forcing per convincere Zinedine Zidane vada a buon fine, è stata temporaneamente affidata a Michael Carrick, altro profilo legato alla gloriosa storia del club.

"Ole sarà sempre una leggenda del club ed è con grande difficoltà che prendiamo questa decisione - si legge nel comunicato ufficiale-. I risultati delle ultime settimane sono stati deludenti, tuttavia non devono oscurare il lavoro che Solskjaer ha compiuto in questi tre anni per ricostruire la squadra e assicurarle successo a lungo termine. Ringraziamo Ole per lo sforzo incessante e gli auguriamo le migliori fortune per il futuro. Il suo posto nella storia del club è garantito non solo per quanto fatto da giocatore, ma anche dalla persona che è e dai bei momenti vissuti nel ruolo di manager. Sarà sempre il benvenuto nella famiglia del Manchester Utd", chiosa la nota.

 

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesNicolò Zaniolo rompe il silenzio dopo l'addio alla Roma
Nicolò Zaniolo rompe il silenzio dopo l'addio alla Roma
©Getty ImagesRafael Leao, spunta il retroscena sul mancato arrivo al Benfica
Rafael Leao, spunta il retroscena sul mancato arrivo al Benfica
©Getty ImagesCessione Zaniolo, Tiago Pinto ha un doppio rimpianto
Cessione Zaniolo, Tiago Pinto ha un doppio rimpianto
 
Calciatori che hanno giocato con la maglia sbagliata: le foto
I calciatori che hanno fatto più autogol: classifica in foto
Grande spavento per David Luiz: le foto
La Juventus è tornata: le foto del successo di Salerno