Lo Zenit accoglie Mancini: “Vinco subito”

Il tecnico marchigiano presentato ufficialmente sulla panchina che fu di Spalletti, Villas-Boas e Lucescu.

13 Giugno 2017

Grande giornata per gli allenatori: Eusebio Di Francesco è stato ufficializzato dalla Roma, l’ex campione del mondo Fabio Grosso ha firmato con il Bari e dopo l’ingaggio di Luciano Spalletti all’Inter, si completa l’incrocio con Roberto Mancini che è stato accolto in pompa magna in quel dello Zenit di San Pietroburgo.

Subito carico, l’ex allenatore nerazzurro ha dichiarato di puntare all’obiettivo grosso: "Il primo obiettivo è vincere il campionato. Quel che prima di tutto mi ha spinto ad accettare l'offerta dello Zenit è stata la determinazione di Sergey Fursenko (il dg del club, ndr) ad accrescere il livello della squadra e ad ottenere risultati". 

Mancini ha anche parlato di mercato, a partire da Domenico Criscito, che potrebbe andare via dalla Russia e magari accasarsi proprio all’Inter: "L’ho sentito più di una volta. Mi ha sempre parlato positivamente dell'ambiente e mi ha detto che qui si trova bene: non mi ha mai confessato di voler andare via. Ibrahimovic? Ha fatto molto bene allo United. Ora sta guarendo da un infortunio e ritengo improbabile che venga allo Zenit".

Nell’ultima stagione lo Zenit, a guida Lucescu, è arrivato terzo in campionato deludendo anche in Europa League e in Coppa di Russia; prima del romeno si erano seduti sulla panchina di San Pietroburgo Villas-Boas e proprio Spalletti.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMoriero e Miccoli via da Tirana
Moriero e Miccoli via da Tirana
©Getty ImagesIl Livorno chiede un'impresa ad Amelia
Il Livorno chiede un'impresa ad Amelia
©Getty ImagesCrotone, via Stroppa: Serse Cosmi torna in Serie A
Crotone, via Stroppa: Serse Cosmi torna in Serie A
 
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle