Inter, scudetto e niente bis alla Juventus: tutte le verità di Vidal

Il cileno parla a tutto tondo delle sue prospettive in nerazzurro, ma è molto chiaro anche a proposito della Vecchia Signora.

26 Dicembre 2020

Arturo Vidal crede nella sua avventura all'Inter e nella possibilità di centrare lo scudetto. Nel frattempo parla anche di Juventus e delle possibilità che il ritorno in Italia fosse proprio in bianconero.

Il cileno ha parlato chiaro degli snodi passati e, potenzialmente, futuri di questa stagione. "Non ho paura a pronunciare la parola scudetto - ha infatti dichiarato in un'intervista a 'Sky Sport' -. Ho vinto tanto, inclusi campionati in Italia, Germania e Spagna. Sento che il mio obiettivo sia questo, l'anno scorso l'Inter è stata vicina a vincerlo, ma sono stati compiuti errori decisivi in partite in cui non era possibile commetterne".

Da grande ex della Juventus, il centrocampista nerazzurro mette in guardia il suo attuale club dalla Vecchia Signora: "La Juventus resta l'avversario più pericoloso. Vincono da nove anni e non si accontentano mai. Hanno tutto per confermarsi i migliori anche quest'anno".

E anche rispetto alla possibilità che quest'anno il suo ritorno fosse alla Juventus piuttosto che all'Inter, Vidal parla chiaro: "Non sono mai stato in contatto con la Juventus, con Conte invece sì. Con il mister avevamo già discusso la possibilità di ritrovarci in un'altra squadra, prima ancora che fosse l'Inter. Poi la dirigenza ha fatto di tutto per portarmi qui".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesGiovanni Simeone inizia a salutare il Cagliari
Giovanni Simeone inizia a salutare il Cagliari
©Getty ImagesJean-Pierre Papin non si muove
Jean-Pierre Papin non si muove
©Getty ImagesMercato Milan: Donnarumma, spunta una nuova soluzione
Mercato Milan: Donnarumma, spunta una nuova soluzione
 
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto
Paris Saint Germain-Manchester City 1-2, le foto