Diego Costa non ringrazia Conte

"I meravigliosi tifosi di un club così importante e tutti i compagni di squadra, così come tutto il personale clinico, amministrativo e logistico rimarranno per sempre nella mia mente e nel mio cuore".

27 Settembre 2017

Diego Costa ha salutato tutti. Tranne Antonio Conte.

"Il mio ciclo al Chelsea è iniziato tre anni fa - si legge nella sua lettera d'addio - e non li dimenticherò mai. Due titoli in Premier League, un Community Shield, 120 partite, 59 gol e 24 assist dopo, questo ciclo è terminato. Non nel modo in cui avrei voluto ma nel modo migliore possibile. I meravigliosi tifosi di un club così importante e tutti i compagni di squadra, così come tutto il personale clinico, amministrativo e logistico rimarranno per sempre nella mia mente e nel mio cuore. Li porterò con me con la certezza che sarò sempre al loro fianco e sono sicuro che capiranno il motivo per cui questo ciclo della mia carriera è finito, perché non potevo perdere la fiducia in me stesso. Grazie Chelsea per tutto!".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesRomelu Lukaku vuole solo l'Inter: la formula per il ritorno
Romelu Lukaku vuole solo l'Inter: la formula per il ritorno
©Getty ImagesVincenzo Montella non ha dubbi su Mario Balotelli
Vincenzo Montella non ha dubbi su Mario Balotelli
©Getty ImagesRivoluzione Hellas Verona: anche Igor Tudor saluta i gialloblù
Rivoluzione Hellas Verona: anche Igor Tudor saluta i gialloblù
©Getty ImagesPaolo Maldini, il tris d'assi mette in ginocchio le rivali
Paolo Maldini, il tris d'assi mette in ginocchio le rivali
©Getty ImagesRiad Bajic piace al Bari
Riad Bajic piace al Bari
©LR VicenzaVicenza: due B per tornare in B
Vicenza: due B per tornare in B
 
José Mourinho in lacrime: le foto fanno il giro del mondo
Roma-Feyenoord 1-0, le pagelle
La pazzia della domenica: calciatore si butta in curva. Le foto
Il Milan manda in delirio i propri tifosi: le foto della maxi festa
Zlatan Ibrahimovic, foto da boss
Milan, le pagelle dei campioni d'Italia - Serie A 2021/2022
Inter, le pagelle dei secondi classificati - Serie A 2021/2022
Pep Guardiola impazzisce (e c'è da capirlo): le foto