Bayern, cacciato Ancelotti. E il Milan ora ci crede

Fatale al tecnico emiliano la sconfitta di Parigi in Champions League.

Tra Carlo Ancelotti e Bayern Monaco è finita. Fatale al tecnico emiliano la pesante sconfitta di Parigi in Champions League che è andata a sommarsi a una partenza al rallentatore in Bundesliga.

Sulla panchina dei bavaresi si accomoderà il traghettatore Willy Sagnol, con un passato da giocatore nel Bayern e da allenatore nel Bordeaux.  

"Questo non è il Bayern e una sconfitta del genere deve avere delle conseguenze, non può essere sottovalutata” aveva detto mercoledì sera Karl-Heinz Rummenigge, vecchia gloria biancorossa e attuale direttore amministrativo del club. Detto, fatto. Carletto paga anche i dissapori con i veterani dello spogliatoio.

Intanto i tifosi del Milan sui social ora sognano: la panchina di Vincenzo Montella è sempre più traballante, e in tanti chiedono a gran voce il ritorno dell'allenatore di Reggiolo, che alla guida dei rossoneri vinse due Champions League e uno scudetto.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesParma, Luca Carra saluta con stile
Parma, Luca Carra saluta con stile
©Getty ImagesStipendio agli sgoccioli, Luciano Spalletti cerca squadra
Stipendio agli sgoccioli, Luciano Spalletti cerca squadra
©Getty ImagesMercato Milan, nuova opzione per Dalot
Mercato Milan, nuova opzione per Dalot
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle