Walter Mazzarri non si dà pace

L'allenatore del Torino si assume le responsabilità della sconfitta: "Ho rischiato troppo in dieci contro undici".

Quella del Torino in casa contro la Spal è una sconfitta dura da digerire per l'allenatore dei granata Walter Mazzarri, che ai microfoni di Dazn dopo la partita si assume le responsabilità della sconfitta: "E' stato un peccato essere rimasti in dieci contro undici - ha spiegato -, ma anche in inferiorità abbiamo sfiorato il gol e ho deciso di rischiare. Il rischio, però, non ha pagato, non dovevo mettere un altro attaccante".

"Io volevo vincere anche in dieci, ma è stato un errore di valutazione - ha aggiunto il tecnico livornese -. Quando gira tutto storto bisogna limitare i danni, invece ho rischiato ed è andata male. Peccato, venivamo da due vittorie e da quel pareggio particolare col Verona, potevamo passare un Natale migliore".

Mazzarri ha comunque fatto i complimenti ai suoi avversari: "La Spal è una squadra che dà fastidio a tutti, è stata una partita aperta, né noi né loro avevamo nulla da perdere. Peccato per il risultato finale".

mazzarri

ARTICOLI CORRELATI:

Juve, il gesto di Dybala fa discutere i tifosi
Juve, il gesto di Dybala fa discutere i tifosi
Chiellini:
Chiellini: "Il peggio è alle spalle"
Tripudio Cremonese, manita al Trapani
Tripudio Cremonese, manita al Trapani
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium