Van Ginkel, che stoccata a Inzaghi

"Ha preso decisioni che nessuno ha capito".

31 Marzo 2017

Marco van Ginkel torna a parlare della propria esperienza al Milan, a quasi due anni dalla stagione vissuta in rossonero.

Lo fa parlando in esclusiva a "Goal": "Avevo già disputato un buon numero di gare in Olanda, non me la sentivo di tornare. Poi è arrivato il Milan e volevo vedere come avrebbero funzionato le cose nel campionato italiano. Sono felice per quell'esperienza, mi sento più maturo", ha spiegato il classe '92. 

La stagione in rossonero non è stata però tutta rose e fiori: "Inzaghi era l'allenatore e non è che le cose andassero benissimo, ha preso molte decisioni che nessuno ha capito. Il giorno prima della partita ci faceva sapere se avremmo giocato o se saremmo andati in panchina. Se giocavo due buone gare di fila, poi facevo la riserva alla terza. Cose così: non c'era alcuna logica. Ovviamente erano scelte politiche". 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMilan - Zlatan Ibrahimovic: è arrivato l'annuncio ufficiale
Milan - Zlatan Ibrahimovic: è arrivato l'annuncio ufficiale
©Getty ImagesSerie A: l'Atalanta pareggia a Roma e torna terza
Serie A: l'Atalanta pareggia a Roma e torna terza
©Getty ImagesSerie A, cinque squalificati per un turno
Serie A, cinque squalificati per un turno
 
Serie A: Roma-Atalanta 1-1, le foto
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso