Un palo a testa: Inter-Juve 0-0

Termina in parità il derby d'Italia.

18 Ottobre 2015

Inter-Juventus 0-0. Termina in parità un derby d'Italia deludente e sempre in equilibrio, contrassegnato dai pali di Brozovic e Khedira. I nerazzurri salgono a quota 17 punti, ad una lunghezza dalla Fiorentina capolista, i bianconeri salgono a 9 e restano nella parte bassa della classifica.
 
Primo tempo frenetico, poco spettacolare e acceso agonisticamente. Ritmi altissimi, Valeri commina quattro ammonizioni in un quarto d'ora per abbassare i toni. I primi 20' vedono prevalere i bianconeri con Zaza lanciato due volte pericolosamente in verticale e contenuto a fatica dai centrali nerazzurri.
 
Lentamente i padroni di casa prendono coraggio e al 30' costruiscono la prima vera palla gol con Brozovic, che sugli sviluppi di un corner colpisce la traversa. Nel finale di tempo si rivedono gli ospiti, che non riescono però a pungere dalle parti di Handanovic (Pogba in ombra).
 
 
Ripresa, la Juve riparte meglio e spaventa Handanovic con Cuadrado: lo sloveno si rifugia con i piedi in corner. Al 68' la Vecchia Signora pareggia il conto dei pali con Khedira, che di piatto colpisce il legno alla destra di Handanovic, battuto.
I primi cambi: Mancini gioca la carta Guarin, fuori Melo, Allegri stravolge l'attacco togliendo Zaza e Morata e inserendo Mandzukic e Dybala.
 
La partita resta in equilibrio e scivola verso il triplice fischio: l'Inter ci prova con Jovetic e Perisic su punizione, senza successo, all'87' Mandzukic spreca un ghiotto cross dalla destra calciando scoordinatamente addosso a un difensore nerazzurro.
 
Ultimi fuochi, Mancini butta nella mischia Palacio e Kondogbia per Jovetic e Medel: non succede più nulla, finisce 0-0.
 
©

ULTIME NOTIZIE:

©Serie A: anticipi e posticipi fino alla quinta giornata
Serie A: anticipi e posticipi fino alla quinta giornata
©Monza, primi abbonamenti già sold-out
Monza, primi abbonamenti già sold-out
©La Trebisonda che non perde: Trabzonspor no limits
La Trebisonda che non perde: Trabzonspor no limits
©Juventus, l'addio a Paulo Dybala e Alvaro Morata:
Juventus, l'addio a Paulo Dybala e Alvaro Morata: "Grazie"
©Verona, svelata la divisa e partita la campagna abbonamenti
Verona, svelata la divisa e partita la campagna abbonamenti
©Milena Bertolini ne mette da parte quattro
Milena Bertolini ne mette da parte quattro
 
Svenja Huth, che bella! Le foto dell'affascinante calciatrice
Anderson Daronco, l'arbitro Hulk. Le foto sono impressionanti
Da Weah e Schwarzenegger a Klitschko e Tommasi: i campioni in politica, foto
Calciomercato: ecco i big che saranno gratis dal primo luglio. Le foto
Alex Greenwood è clamorosa: le foto della pazzesca calciatrice del Man City
Milan, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Roma, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Inter, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato