Tomas Danilevicius si butta in politica

L'ex attaccante di Livorno, Avellino e Bologna è il nuovo presidente della Federcalcio lituana.

Una carriera da calciatore lunga e pure discretamente soddisfacente, che lo ha visto indossare diverse maglie di club italiani, oltre che dell’Arsenal, Tomas Danilevicius entra ufficialmente nella politica sportiva.

L’ex centravanti, tra le altre, di Livorno, Bologna, Avellino e Parma è infatti stato eletto presidente della Federcalcio lituana.

Danilevicius, che ha compiuto 39 anni a luglio, subentra al dimissionario Edvinas Eimontas. Suo il record di gol in Nazionale, 19 in 71 partite, maglia indossata dal 1998 al 2012.

La Lituania è inserita nel gruppo F di qualificazione mondiale, lo stesso di Inghilterra, Slovacchia, Slovenia, Scozia e Malta.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMondiali 2022, il Covid ferma le gare di qualificazione in Sudamerica
Mondiali 2022, il Covid ferma le gare di qualificazione in Sudamerica
©Getty ImagesLa Sla si è portata via Luton Shelton
La Sla si è portata via Luton Shelton
©Getty ImagesPolonia, è Paulo Sousa il nuovo commissario tecnico
Polonia, è Paulo Sousa il nuovo commissario tecnico
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle