Stroppa: "Certi atteggiamenti non mi piacciono"

Il tecnico del Foggia analizza la sconfitta in Coppa Italia contro il Matera.

Il Matera supera il Foggia in Coppa Italia ed elimina la squadra di Stroppa. Decide la gara il gol di Carretta al 16esimo del primo tempo dopo l'errore dal dischetto di Letizia. 

"Dispiace uscire dalla coppa per tanti motivi - spiega Stroppa in conferenza stampa -. Dispiace per chi gioca di meno, dispiace perdere. Le capacità per mettere in difficoltà il Matera c'erano. Poi dal rigore sbagliato e dal gol subito, qualcosa non ha più funzionato. Anche in dieci comunque la volontà c'è stata di cercare il pareggio. Ci sono degli spunti positivi, ovvero l'approccio e la determinazione con cui è entrata in campo la squadra".

"Di contro ci sono degli atteggiamenti caratteriali che non mi sono piaciuti. Se ci preoccupiamo di chi fischia per un errore, non possiamo fare questo mestiere. Può darmi fastidio magari che la gente fischia, ma fa parte del gioco. Concentrati, testa bassa e si continua a giocare. Mi dispiace che un episodio, che comunque incide, possa far cambiare atteggiamento alla squadra", ha poi aggiunto il tecnico rossonero. 

Stroppa

ARTICOLI CORRELATI:

Osti:
Osti: "Ci saranno sorprese"
Il Borussia Dortmund ne fa 6 al Paderborn
Il Borussia Dortmund ne fa 6 al Paderborn
Ibrahimovic segue l'allenamento dell'Hammarby
Ibrahimovic segue l'allenamento dell'Hammarby
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena