Stefano Pioli è il nuovo allenatore del Milan

Ufficiale l'approdo in rossonero del tecnico emiliano: contratto di due anni.

La crisi tecnica del Milan si è ufficialmente conclusa. Dopo che le prime voci sul possibile esonero di Marco Giampaolo si erano diffuse nella serata di domenica, all'indomani della sofferta vittoria in casa del Genoa, e dopo i contatti poi non andati a buon fine con Luciano Spalletti, la dirigenza rossonera ha puntato dritto su Stefano Pioli, che è adesso ufficialmente il nuovo allenatore del Milan.

Sancito martedì sera l'esonero di Marco Giampaolo ecco l'annuncio dell'arrivo di Pioli attraverso un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del club: l'ex tecnico della Fiorentina ha firmato un contratto fino al giugno 2021 con ingaggio di circa 2 milioni a stagione.

"AC Milan - si legge - comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra al Signor Stefano Pioli. Nato a Parma il 20 ottobre 1965, Stefano Pioli ha avviato la sua carriera da allenatore nel 1999. Nel 2006 il debutto in Serie A con il Parma e successive esperienze professionali con altre società di Serie A come Chievo Verona, Palermo, Bologna, Lazio e Inter, prima di allenare la Fiorentina dal 2017. Stefano Pioli ora si unisce al Milan con un contratto biennale. Il Club rivolge a Stefano e ai suoi collaboratori un caloroso benvenuto e auguri di buon lavoro".

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, il Napoli aggrava la crisi della Roma
Serie A, il Napoli aggrava la crisi della Roma
Vincono Atalanta, Brescia, Fiorentina e Samp
Vincono Atalanta, Brescia, Fiorentina e Samp
Il Bologna ribalta l'Inter a San Siro
Il Bologna ribalta l'Inter a San Siro
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa