Sarri: "In agosto non si deve giocare"

26 Agosto 2016

Maurizio Sarri commenta così, con una settimana di ritardo, il deludente pareggio ottenuto a Pescara dal suo Napoli: "Abbiamo la responsabilità di essere entrati in campo pigri. La squadra ha avuto una buona reazione e non abbiamo vinto per una concausa. Ad agosto non si deve giocare, poi alla prima giornata abbiamo trovato una squadra piena di entusiasmo. Ci hanno messo in difficoltà in alcune occasioni, ma siamo riusciti a riprenderci".

Nessun commento sul mercato: "Le voci su Gabbiadini non mi interessano. Nessuno mi ha detto niente. E' a disposizione e vedremo come utilizzarlo".

La partita contro il Milan: "Montella ha dato una identità ai rossoneri. Non hanno fatto un grande mercato ma l'anno scorso sì". 

La polemica con Mertens: "Se Mertens pensa di condizionarmi guardandomi se lo può scordare, se poi fa due gol a partita può guardarmi anche sotto la doccia. Mertens è uno che gioca più vicino all'attaccante ma c'è da vedere quando c'è da difendere perché più si accentra l'esterno, meno si ha ampiezza difensiva. Tutto dipende dal momento della partita".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©L'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
L'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
©Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
©Daniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
Daniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
 
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto