Roma, salta lo stadio a Tor di Valle: "Cambiati i presupposti"

L'annuncio arriva al termine del Consiglio di Amministrazione del club giallorosso.

26 Febbraio 2021

Niente più nuovo stadio della Roma a Tor di Valle. La notizia, già nell'aria da tempo, è stata confermata dal club giallorosso nel corso del Consiglio di Amministrazione.

Il Cda del club afferma infatti di aver "verificato che non sussistono più i presupposti per confermare l'interesse all'utilizzo dello stadio da realizzarsi nell'ambito dell'attuale progetto". Il nuovo impianto a Tor di Valle era uno dei punti cardine della gestione di James Pallotta, che ha subito commentato il tutto su Twitter non nascondendo la propria profonda amarezza.

Nel suo comunicato la Roma ha aggiunto che il suo Cda "ha constatato, inoltre, che anche la pandemia ha radicalmente modificato lo scenario economico internazionale, comprese le prospettive finanziarie dell'attuale progetto stadio. Tale decisione è stata presa dal Consiglio di Amministrazione nell'interesse della Società, ricordando che la stessa sarebbe stata la mera utilizzatrice dell'impianto, ed è stata comunicata all'Amministrazione di Roma Capitale in data odierna".

Il nuovo obiettivo è quindi quello di "realizzare uno stadio verde, sostenibile ed integrato con il territorio, discutendo in modo costruttivo tutte le ipotesi, inclusa Tor di Valle, e valutando tutte le possibili iniziative a tutela degli interessi della Società, di tutti i suoi azionisti e dei suoi tifosi".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesIlicic dribbla le voci sul Milan
Ilicic dribbla le voci sul Milan
©Getty ImagesIlicic manda al tappeto la Fiorentina
Ilicic manda al tappeto la Fiorentina
©Getty ImagesFonseca si tiene stretto il risultato
Fonseca si tiene stretto il risultato
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto