Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane

Il magnate statunitense ha completato la due diligence: la cessione della società è a un passo.

Il derby pareggiato per 1-1 del 26 gennaio 2020 sarà con ogni probabilità l'ultimo vissuto da James Pallotta come presidente e proprietario della Roma.

La trattativa per il passaggio del club nelle mani di Dan Friedkin, venuta alla luce a fine 2019 e proseguita poi a fari spenti, è a un passo dalla chiusura, almeno secondo quanto riporta 'Sky Sport'.

Il magnate nativo di San Diego avrebbe infatti portato a termine la due diligence: non si sono registrate criticità, specie per quanto riguarda la parte legale.

Si va quindi verso il via libera circa il cambio di proprietà. La tempistica prevista è di due settimane, che saranno dedicate alla stesura dei contratti. Il passaggio ufficiale delle quote è previsto per metà febbraio.

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus, Serie A: ecco le partite a porte chiuse
Coronavirus, Serie A: ecco le partite a porte chiuse
Balata:
Balata: "Serve regia unica"
Coronavirus-Serie A, le disposizioni Figc
Coronavirus-Serie A, le disposizioni Figc
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium