Roma, Borja Mayoral temeva la Serie A

Il centravanti spagnolo ha parlato ai canali ufficiali del club nel giorno di Roma-Bologna.

11 Aprile 2021

Borja Mayoral ha parlato del suo adattamento al campionato italiano non nascondendo i timori avuti prima di accettare il trasferimento alla Roma.

Quasi titolare. Borja Mayoral, a suon di gol, si è ritagliato un posto importante nella Roma di Paulo Fonseca. Complice anche la grana Dzeko esperita dal tecnico portoghese, l'ex Real Madrid ha giocato diversi match dal 1', contribuendo in modo decisivo al cammino europeo dei giallorossi (Borja è capocannoniere della competizione).

Gli inizi in Serie A non sono stati però semplici per l'attaccante spagnolo, come da lui stesso rivelato nel corso di un'intervista rilasciata quest'oggi ai canali ufficiali del club capitolino.

"All’inizio ho avuto un po’ di dubbi, si sa che in Serie A le difese sono molto forti, gli attaccanti devono imparare a prenderle. Io la vedo come una sfida, ho giocato 3 anni in Spagna e uno in Germania, adesso gioco in un campionato molto difficile per gli attaccanti. Ho trovato qualche difficoltà, non tanto a livello di gol, ma nel trovare gli spazi e affrontare tanti difensori e difese molto folte. È una sfida che mi sta stimolando, spero di continuare a segnare e imparare molto, godermi il calcio".

 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Ufficio Stampa Parma Calcio 1913Parma, Kyle Krause scrive una lettera ai tifosi
Parma, Kyle Krause scrive una lettera ai tifosi
©Getty ImagesAndreoni sugli assembramenti post scudetto:
Andreoni sugli assembramenti post scudetto: "Costeranno qualche vita umana"
©Getty ImagesMauro Lovisa incolpa Barison per la sconfitta
Mauro Lovisa incolpa Barison per la sconfitta
 
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto
Paris Saint Germain-Manchester City 1-2, le foto
Champions League: Real Madrid - Chelsea 1-1, le foto