Ripresa Serie A, il Governo non fa date

Frenata del Premier Conte sul ritorno del campionato il 16 giugno: "Servono certezze che ora non ci sono".

Lunedì 18 maggio sarà un giorno importantissimo sulla strada dell'eventuale ripresa del campionato di Serie A, perché le squadre potranno tornare ad allenarsi collettivamente.

Resta, tuttavia, lo scoglio del protocollo che prevede la quarantena dell'intera squadra in caso di una positività, e non solo del singolo giocatore come accadrebbe in Germania e Inghilterra, ma restano soprattutto le perplessità del Governo, ribadite dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante la conferenza stampa nella quale sono stati annunciati nuovi provvedimenti per la fase 2 della lotta alla pandemia di Coronavirus:

“Quello della ripresa del campionato è un tema che riceve tantissime sollecitazioni - ha detto Conte rispondendo a una domanda specifica sul tema - Il ministro Spadafora sta seguendo con grande attenzione lo sport ed è molto responsabile. Bisogna che si realizzino le condizioni per la ripresa del campionato, non solo di calcio, in massima sicurezza. Per fare una data bisogna avere qualche garanzia che, parlando con il ministro Spadafora, in questo momento non c'è. Speriamo si realizzino quanto prima".

ARTICOLI CORRELATI:

Solito Chievo al Bentegodi: 1-1
Solito Chievo al Bentegodi: 1-1
Crotone, Pordenone e Spezia insistono
Crotone, Pordenone e Spezia insistono
Europa League, ecco le rivali di Inter e Roma
Europa League, ecco le rivali di Inter e Roma
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa