Ranieri: “Voglio rabbia, devono dare tutto”

Il tecnico della Roma mette all'angolo la squadra: "Dipende da loro".

Il tecnico della Roma Claudio Ranieri nella sua prima conferenza stampa mette in riga la squadra in vista delle prossime decisive sfide per tornare in Champions: "Sono sincero, da solo non ce la faccio a portarli in Champions, ma con l'aiuto del pubblico mi sento più sicuro. Con il soffio del pubblico romano tutto può accadere. Saranno importantissime le prossime due partite".

Il tecnico testaccino si rivolge alla squadra: "Devono arare il campo, sprizzare rabbia e determinazione. Tutti quanti i giocatori devono dare di più perché se stiamo in questa situazione è perché non hanno dato quello che hanno dentro. Le ragioni non mi interessano, i discorsi stanno a zero. Ha pagato Eusebio, adesso però devono rispondere loro sul campo. Ci devono far vedere quello che sanno fare e come lo vogliono fare. Adesso ho bisogno di gente che dimostri di voler fare la differenza. Mi serve chi lotta, corre e si aiuta. Chi fa questo, chi si impegna ha più probabilità di giocare a prescindere da nomi, età o ingaggio".

Sulla formazione: "Dzeko e Schick devono giocare assieme. Patrik è velocissimo e tecnico, per me è fortissimo, e se si sblocca i tifosi si innamoreranno di lui".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesSerie B: riscatto Spal, ok Salernitana
Serie B: riscatto Spal, ok Salernitana
©Getty ImagesZlatan Ibrahimovic, vicino il grande ritorno
Zlatan Ibrahimovic, vicino il grande ritorno
©Getty ImagesMilan, nuovo infortunio: va ko un altro attaccante
Milan, nuovo infortunio: va ko un altro attaccante
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto