Ranieri promuove tutti, ma non l’arbitro

Il nuovo allenatore della Roma soddisfatto dopo la vittoria sull'Empoli.

Claudio Ranieri vince alla prima partita dopo il ritorno sulla panchina della Roma.

L’Empoli è sconfitto 2-1 al termine di una gara molto sofferta: “Mi fa essere positivo il fatto che era una partita difficile, senza tanti giocatori che sono leader, non era facile sopportare tutte queste assenze – le parole del tecnico della Roma a 'Sky Sport' – Devo fare i complimenti alla squadra che in dieci è riuscita a stare compatta, senza concedere quasi nulla agli avversari. La prima partita è andata, un grosso grazie ai tifosi che ci sono stati vicini quando era più importante. Ci sono delle difficoltà, ma io devo fare del mio meglio per aiutare la squadra”.

L’ex allenatore del Leicester attacca poi la direzione dell’arbitro Maresca: “Il primo gol non l'ho capito, sapevamo che l'Empoli avrebbe fatto il blocco in area, però poi non l'ho rivista quindi non sono sicuro di come sia andata. Del gol annullato sono sicuro perché l'avevo visto che il calciatore aveva colpito il pallone con la mano. L'espulsione la voglio rivedere, perché Florenzi ha fatto di tutto per fermarsi e vorrei capire il senso dell'ammonizione di El Shaarawy. L'arbitro mi è sembrato eccessivo". 
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesIbrahimovic, Sanremo è già dimenticato: è a Verona col Milan
Ibrahimovic, Sanremo è già dimenticato: è a Verona col Milan
©Getty ImagesMondiali 2022, il Covid ferma le gare di qualificazione in Sudamerica
Mondiali 2022, il Covid ferma le gare di qualificazione in Sudamerica
©Getty ImagesMilan, emergenza totale: convocato il giovanissimo Roback
Milan, emergenza totale: convocato il giovanissimo Roback
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle