Qualificazioni Mondiali 2022, vittoria thrilling della Spagna

Le Furie Rosse faticano più del previsto per piegare in rimonta una coriacea Georgia: decisivo il gol di Dani Olmo al 92'.

28 Marzo 2021

Nel Gruppo B l'undici iberico allenato da Luis Enrique vede le streghe a Tbilisi nel secondo match di qualificazioni a Qatar 2022: i tre punti arrivano in pieno recupero.

Alle volte non basta, o non serve, il solo talento per prevalere sull'avversario. Nella Spagna che oggi era chiamata al riscatto dopo il deludente pareggio casalingo contro la Grecia, erano fuori per scelta tecnica i vari Sergio Ramos, Rodri, Koke. Con altri pezzi da novanta come Marcos Llorente e Thiago Alcantara subentrati solo a partita in corso. Questo dà l'idea della qualità a disposizione del tecnico Luis Enrique. Eppure la Spagna ha faticato tremendamente per imporsi sulla Georgia, in un match che stava diventando drammatico per le Furie Rosse.

Sotto dal 43' per effetto di un gol di Kvaratskhelia, gli iberici hanno dovuto tirar fuori qualità come grinta e spirito di sacrificio per portare a casa una faticosa quanto importantissima vittoria. Al 56' la stella del City Ferràn Torres ha riportato il match in parità, ma Luis Enrique ha dovuto atttendere fino al 92' per dare sfogo alla sua esultanza: tiro vincente dalla distanza di Dani Olmo e sospiro di sollievo per tutto il popolo spagnolo.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLa Macedonia degli italiani stende la Germania, San Marino a testa alta
La Macedonia degli italiani stende la Germania, San Marino a testa alta
©Getty ImagesGoleade di Olanda e Belgio, Ronaldo piega il Lussemburgo
Goleade di Olanda e Belgio, Ronaldo piega il Lussemburgo
©Getty ImagesLa furia giapponese si abbatte sui mongoli
La furia giapponese si abbatte sui mongoli
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala