Parravicini mette il calcio in secondo piano

"Il mio pensiero, in questo momento, è soltanto rivolto all'emergenza sanitaria" ha dichiarato il tecnico della Pro Sesto.

Un'intervista a cuore aperto. Francesco Parravicini, il tecnico della Pro Sesto, apparso molto scosso per l'emergenza Coronavirus, non ha voluto parlare di calcio.

Il condottiero della squadra prima in classifica nel girone B della serie D ha preferito glissare. "Il mio pensiero, in questo momento, è soltanto rivolto all'emergenza sanitaria, non certo al calcio" ha dichiarato a ProSesto.it. "Sto vivendo questi giorni con preoccupazione, quello che stiamo vivendo è un dramma per le notizie che ci arrivano ogni giorno, ogni ora. Vi dico la verità: il calcio in questo momento viene in secondo piano e preferirei non parlarne in questo contesto. Stiamo vivendo un dramma epocale per la nostra salute e per l'economia mondiale".

parravicini

ARTICOLI CORRELATI:

Bari, Scavone non ci sta:
Bari, Scavone non ci sta: "La C doveva finire"
Verona, Setti vuole ripartire con i tifosi
Verona, Setti vuole ripartire con i tifosi
Partite a porte aperte, la Liga dice no
Partite a porte aperte, la Liga dice no
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena