Parma, Sepe si fa la prognosi

L'infortunio subito dal portiere napoletano è grave come temuto.

28 Gennaio 2020

Dopo l'infortunio subito alla ripresa degli allenamenti successiva alla partita contro l'Udinese, il portiere del Parma Luigi Sepe è stato sottoposto agli accertamentii diagnostici del caso, che hanno confermato la gravità temuta alla vigilia. 

L'ex Napoli ha infatti subito una lesione completa del tendine adduttore lungo della coscia sinistra.

"Dopo una prima fase di riabilitazione di 10 giorni, sarà valutata un'eventuale stabilizzazione chirurgica" recita la nota ufficiale del Parma, ma è stato lo stesso portiere, attraverso il proprio profilo Instagram, ad anticipare i tempi di recupero.

"Purtroppo una lesione mi terrà fuori per un po’… – ha scritto Sepe rivolgendosi ai tifosi crociati – I tempi possono variare da 1 a 3 mesi e solo con il passare delle giornate si potrà capire insieme al dottore cosa e come agire…una cosa e’ sicura, tornero’ nel più breve tempo possibile e nel migliore dei modi! @parmacalcio1913".

Molto probabile, a questo punto, che la società decida di tornare sul mercato per mettere sotto contratto un nuovo portiere.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesJuventus, quattro squilli all'Inter
Juventus, quattro squilli all'Inter
©Getty ImagesChievo, vittoria d'oro col Cittadella
Chievo, vittoria d'oro col Cittadella
©Getty ImagesL'avvocato garantisce su Mario Balotelli
L'avvocato garantisce su Mario Balotelli
 
Ibrahimovic-Lukaku, testa a testa furioso: le foto
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle