Novellino: "Qualche dubbio sul rigore"

13 Marzo 2016

Walter Novellino commenta così ai microfoni di Mediaset Premium la sconfitta all'esordio sulla panchina del Palermo: "Nella fase difensiva abbiamo lavorato molto, ma certo possiamo migliorare. È anche ovvio che il pubblico sia amareggiato, dobbiamo vincere per far dimenticare subito il passato. Abbiamo cercato di chiuderci e impostare il gioco sulle ripartenza: sono convinto si possa ripartire dal buon secondo tempo visto questo sera. Abbiamo un giocatore straordinario, che è Vazquez, e penso che possiamo fare dei buoni risultati, attraverso il lavoro. Non mi interessano i risultati delle altre squadre nella lotta salvezza, in questo momento dobbiamo pensare a noi stessi".
 
"Che squadra ho trovato? Forse mi ha colpito la poca autostima: ci sono giocatori con grandi qualità e se credono in se stessi possiamo uscire da questa situazione. Quando si perdono tante partite, psicologicamente perdi un po’ di stima, ma oggi ho visto una squadra che, a livello caratteriale, mi piace. La classifica preoccupa, non è bella: è chiaro che dobbiamo fare risultati, ma possiamo uscirne. Fisicamente stiamo molto bene, è più sull’aspetto mentale che stiamo faticando".
 
Sul rigore: "Forse il fallo c'era, ma la palla era da un'altra parte. L'arbitro avrebbe dovuto fermare il gioco e far ribattere".
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Guaio Milan, stagione finita per Ibrahimovic
Guaio Milan, stagione finita per Ibrahimovic
©Cristiano Ronaldo scuote la Juve: le parole sui social
Cristiano Ronaldo scuote la Juve: le parole sui social
©Napoli, altro passo verso la Champions: Udinese travolta
Napoli, altro passo verso la Champions: Udinese travolta
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto