Napoli, esplode rabbia contro De Laurentiis

5 Agosto 2016

Ad Aurelio De Laurentiis non è bastato limitarsi a una presenza discreta in tribuna durante l’amichevole di presentazione al San Paolo contro il Nizza per evitare la contestazione dei tifosi. Il popolo azzurro non ha evidentemente voluto turbarsi la festa per i 90 anni del club, ma il duro punto di vista della tifoseria in merito alla sofferta estate di mercato, tra la cessione di Higuain e la caccia non ancora terminata a un altro attaccante da affiancare a Milik, si è manifestato attraverso una lunga serie di striscioni rivolti al presidente.

De Laurentiis è stato letteralmente travolto da accuse e insulti firmati "Quartieri Spagnoli", sigla che fa capo a un gruppo di tifosi. Esposti numerosi striscioni in via Salvator Rosa, Piazza Municipio e Galleria Vittoria, luoghi simbolo della città.

Nel mirino la politica di mercato del presidente, colpevole di aver fatto partire i campioni più significativi degli ultimi tempi, da Lavezzi a Cavani fino a Higuain, tutti ceduti attraverso clausole rescissorie più o meno alte. Domenica possibile bis della contestazione durante l’amichevole contro il Monaco.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Lazio, Simone Inzaghi si gode super Lazzari:
Lazio, Simone Inzaghi si gode super Lazzari: "Si merita tutto"
©Roma, Fonseca stronca tutto:
Roma, Fonseca stronca tutto: "Erano gol da non prendere"
©Luis Alberto e la Lazio schiantano la Roma: 3-0 nel derby
Luis Alberto e la Lazio schiantano la Roma: 3-0 nel derby
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto