Nainggolan tra la noia e l’appello ai tifosi

Il belga ha parlato dalla quarantena in una diretta su Instagram.

22 Marzo 2020

Tra i tanti personaggi pubblici che in queste ore hanno deciso di allietare le ore che gli italiani sono costretti a trascorrere dentro le loro case c'è anche Radja Nainggolan. Il centrocampista del Cagliari ha infatti preso parte a una diretta su Instagram rispondendo alle domande di Eleonora Boi.

Inevitabile quanto importante l'appello ai followers del club isolano: "Dobbiamo stare a casa per forza per uscirne prima. Stare dentro casa è una noia assurda, la vita vera è quella quotidiana. Stare al campo è un’altra cosa. Bisogna stare in casa e sperare che questo momento passi al più presto".

La concentrazione sugli obiettivi della squadra comunque è ancora altissima: "Mancano 13 partite, vedremo dove potremo arrivare. Il campionato è ancora lungo, dobbiamo solo capire se finirà. A questa piazza sono davvero molto legato".

Nainggolan ha anche respinto la nomea di "attaccabrighe" degli spogliatoi: "Dicono che sono uno che crea problemi, ma sono solo invenzioni".

Chiosa finale sui propositi di fine quarantena: "Organizzerò subito una grande serata, degna dei vecchi tempi".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLazio, Simone Inzaghi si gode super Lazzari:
Lazio, Simone Inzaghi si gode super Lazzari: "Si merita tutto"
©Getty ImagesRoma, Fonseca stronca tutto:
Roma, Fonseca stronca tutto: "Erano gol da non prendere"
©Getty ImagesLuis Alberto e la Lazio schiantano la Roma: 3-0 nel derby
Luis Alberto e la Lazio schiantano la Roma: 3-0 nel derby
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto