"Motivi disciplinari": Oberdan Biagioni cacciato

Il tecnico romano, che da giocatore aveva vestito le maglie di Foggia e Udinese, allenava il Messina da ottobre.

Oberdan Biagioni non è più l'allenatore del Messina, a causa di "motivi disciplinari".

Lo ha reso noto la società silana, attualmente in serie D, sollevando dai suoi incarichi il tecnico romano (noto per i suoi trascorsi in serie A negli anni '90 con le maglie di Foggia e Udinese), che in ottobre aveva sostituito Pietro Infantino.

"Si comunica che il signor Oberdan Biagioni è stato sollevato dalla conduzione tecnica della prima squadra per motivi disciplinari. L'allenamento di domani mattina sarà guidato dal vice Giuseppe La Spada", ha fatto sapere il Messina tramite uno stringato comunicato emesso nella giornata di martedì.

calcio

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, finalmente si rivede Kessié
Milan, finalmente si rivede Kessié
La Lega Pro ha scelto come ripartire
La Lega Pro ha scelto come ripartire
Riparte anche la Liga: decisa la data
Riparte anche la Liga: decisa la data
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena