Mondiale a 48: le selezioni europee saranno 16

Prende forma la nuova rassegna iridata voluta da Infantino.

30 Marzo 2017

Prende forma il Mondiale a 48 nazionali che il presidente della Fifa, Gianni Infantino, ha fortemente voluto e che si svolgerà a partire dal 2026. 

La Federcalcio internazionale, infatti, ha ufficializzato le decisioni prese oggi a Zurigo per l'assegnazione dei posti disponibili per le varie confederazioni. Adesso toccherà al Consiglio della Fifa ratificare il documento prodotto nel corso della prossima sessione in programma il 9 maggio a Manama (Bahrain), due giorni prima del 67esimo congresso. 

Detto che il Paese organizzatore si qualificherà direttamente alla manifestazione, l'Europa porterà 16 nazionali alla kermesse iridata, 8 l'Asia, 9 l'Africa, 6 la Concacaf (Nord e Centro America), 6 la Conmebol (Sudamerica) e 1 la Ofc (Oceania). 

Ci sarà un torneo di ripescaggio tra sei squadre che qualificherà altre due Nazionali e che coinvolgerà una selezione a confederazione, esclusa la Uefa, e un'altra formazione appartenente alla confederazione che ospiterà il torneo.

 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Saltano due sedi di Euro 2020
Saltano due sedi di Euro 2020
©Una sfida storica per San Marino
Una sfida storica per San Marino
©La Macedonia degli italiani stende la Germania, San Marino a testa alta
La Macedonia degli italiani stende la Germania, San Marino a testa alta
 
Serie A: Napoli-Lazio 5-2, le foto
Serie A: Roma-Atalanta 1-1, le foto
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida