Milan, Zlatan Ibrahimovic chiarisce le frasi a Lukaku

L'attaccante svedese si è scusato con la squadra dopo l'espulsione nel secondo tempo della gara contro l'Inter e ha ribadito di non aver utilizzato frasi razziste.

27 Gennaio 2021

L'attaccante svedese si è scusato con la squadra dopo l'espulsione nel secondo tempo della gara contro l'Inter e ha ribadito di non aver utilizzato frasi razziste.

E' il momento più delicato dall'inizio della stagione per il Milan, che dopo la sconfitta con l'Atalanta incappa in un altro ko che porta all'eliminazione dalla Coppa Italia e al fallimento del primo obiettivo stagionale. Protagonista nel bene e nel male del derby di coppa è Zlatan Ibrahimovic, autore del gol del vantaggio rossonero ma poi espulso nella ripresa.

Al termine del match, secondo quanto trapela dal club rossonero, lo svedese si è scusato con i compagni per l'espulsione rimediata e per averli lasciati in 10 in un momento cruciale della partita. Poi sempre l'attaccante di Malmoe ha parlato del brutto faccia a faccia con Romelu Lukaku, dichiarando davanti a tutta la squadra di non aver utilizzato frasi razziste nei confronti del bomber dell'Inter.

Lo stesso Milan, tramite il proprio ufficio stampa, ha voluto spegnere le polemiche e ha ribadito che il giocatore non ha rivolto alcun tipo di insulto razzista a Lukaku.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesTorino-Sassuolo, c'è già la data del recupero
Torino-Sassuolo, c'è già la data del recupero
©Getty ImagesJuventus, Morata salterà la sfida di Verona
Juventus, Morata salterà la sfida di Verona
©Getty ImagesCionek ritrova la Spal:
Cionek ritrova la Spal: "Voglio fare bene con loro"
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle