Milan, Pioli rigenerato: “Puntiamo al vertice”

Milan, Pioli rigenerato: "Puntiamo al vertice"

Il tecnico del Milan Stefano Pioli ha parlato dopo la vittoria per 3-1 contro il Frosinone a San Siro: "Quello che volevamo, da due mesi non vincevamo due gare di fila in campionato. Buona partita, contro un avversario che fa un ottimo calcio. Abbiamo rischiato poco, a parte con Tomori nel primo tempo. Dobbiamo avere più continuità, non era una partita semplice e la prestazione della squadra la reputo molto positiva".

Jovic si è finalmente sbloccato: "Cerco di spronarlo tutti i giorni, ha mezzi tecnici, tattici e fisici importanti. Deve pretendere di più da sé stesso, ha tutto per fare bene nel Milan sia da solo che insieme a Giroud. Mi auguro che questa prestazione gli dia fiducia, ci può dare soluzioni offensive importanti. E' un centravanti completo, con caratteristiche forse diverse da Olivier".

Secondo Pioli, i rossoneri hanno tutte le possibilità per puntare al vertice: "Siamo il Milan e dobbiamo puntare al vertice. Chi non lo dice è perché non vince il campionato da più anni e punta ad arrivare dalle prime quattro. Non possiamo raccontare di essere contenti arrivando terzi o quarti".

Sulla Champions si toglie qualche sassolino: "Mi tengo un dato oggettivo delle partite: occasioni create e subite. Per questo, Il PSG dovrebbe essere primo e noi secondi. Purtroppo non abbiamo fatto i gol che meritavamo. In Champions è difficile, ma ce la giocheremo".

Articoli correlati