Milan, Pioli durissimo dopo la sconfitta contro la Lazio: "Bisogna stare zitti"

L'allenatore rossonero decisamente deluso dal 4-0 incassato all'Olimpico.

24 Gennaio 2023

Pioli durissimo dopo il 4-0 incassato all'Olimpico

Parole inequivocabili quelle di Stefano Pioli ai microfoni di Dazn, dopo la sconfitta rimediata dal Milan. I rossoneri sono stati nettamente superati dalla Lazio per 4-0, che già all'intervallo era in vantaggio di due gol.

"E' un momento delicato. Nelle ultime due settimane e mezzo non abbiamo portato a casa né prestazioni né risultati ed è chiaro che dobbiamo far meglio tutti. Sono tante le cose che non funzionano: aspetto mentale, tattico. Sono qui a parlare perché devo, perché altrimenti bisognerebbe star zitti e lavorare sicuramente meglio" ha detto il tecnico campione d'Italia in carica.

"Oggi abbiamo creato situazioni per essere pericolosi. Il problema oggi non è troppo quando avevamo la palla, ma quando eravamo senza non c'erano coperture e lucidità, serve una comunicazione più chiara. Conosco solo un modo per migliorare: lavorare. Sono situazioni che si ripetono da più partite e sulle quali dobbiamo lavorar bene, perché continuare a fare questi errori significa complicare la partita sotto l'aspetto tattico e mentale; tutti questi risultati negativi portano negatività" ha proseguito Pioli.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesMilan, sospiro di sollievo per Theo Hernandez e Calabria
Milan, sospiro di sollievo per Theo Hernandez e Calabria
©Getty ImagesMilan, Paolo Scaroni dà un indizio sul rientro di Mike Maignan
Milan, Paolo Scaroni dà un indizio sul rientro di Mike Maignan
©Getty ImagesMilan, brutte notizie anche dall'infermeria: Tomori rischia il derby
Milan, brutte notizie anche dall'infermeria: Tomori rischia il derby
 
I 10 calciatori portoghesi più preziosi: assente Cristiano Ronaldo. La classifica
AFC: la Top 11 delle calciatrici del 2022. Le foto
I portieri che hanno segnato più gol nella storia del calcio: la classifica in foto
I 10 calciatori italiani più preziosi. La classifica in foto