Milan, Montella fissa già l'obiettivo

20 Agosto 2016

E' un Vincenzo Montella che non nasconde la propria emozione quello che si presenta in sala stampa per la prima conferenza da allenatore del Milan prima di una partita ufficiale. 

"Provo un pizzico di emozione nel sedere qui dove sono passati grandi allenatori, come Ancelotti e Allegri, che hanno fatto la storia del Milan: per me è motivo di grandissimo orgoglio", le sue prime parole.

Per uno strano scherzo del destino, l'esordio in campionato sarà proprio contro il Torino allenato dall'ex Sinisa Mihajlovic: "Adesso si comincia a fare sul serio. Abbiamo bisogno di giocare e portare avanti il nostro lavoro, con l'obiettivo di riportare i tifosi allo stadio attraverso i punti e soprattutto le prestazioni, dimostrando un forte senso di appartenenza a questa maglia e a questi colori. Mihajlovic? È un amico e qui ha lasciato una buona base".

Sulla stagione del 'Diavolo' Montella non ha dubbi: "Tutte le componenti lavorino per il bene del Milan. Dobbiamo tornare in Europa League. Entrarci deve essere il nostro obiettivo primario, perché l'Europa è la nostra casa", ha aggiunto l'ex allenatore della Sampdoria.

Una chiosa finale sul 'Principito' Sosa, nuovo acquisto rossonero: "E' un giocatore funzionale alle mie idee di calcio. Quando ho firmato, l'ho fatto conoscendo già il budget che avrebbe avuto a disposizione la dirigenza, quindi non è accaduto nulla che non mi aspettassi".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Lvmh, Belloni:
Lvmh, Belloni: "Nessun interesse per il Milan"
©L'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
L'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
©Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
 
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle