Matthijs De Ligt preso in giro dai compagni

"A volte nello spogliatoio ridono di me ma non mi interessa".

18 Maggio 2021

Le parole di Matthijs De Ligt

Matthijs De Ligt in patria e in particolare ai microfoni di De Volkskrant ha svelato che alla Juventus viene preso in giro dai compagni. Il calcio però non c'entra.

"Non mi piacciono gli abiti firmati e costosi. Sono Matthijs, sono me stesso e non mi vedranno mai andare all'allenamento con un abito su misura. La mia professione è fare il calciatore. Voglio essere una star in campo. A volte nello spogliatoio ridono di me per il modo in cui mi vesto. Non mi interessa. Finché sposo il mio comportamento e sono ben vestito, sono soddisfatto. La cosa più importante per me è fare bene sul campo, così ti rispettano anche se non indossi certi vestiti".

"In Olanda ero un ragazzo normale che giocava a calcio. In Italia, come calciatore, sei al di sopra della società. Mi piace questo apprezzamento, ma è bello anche passeggiare in maniera più tranquilla per le strade dei Paesi Bassi", ha aggiunto il difensore bianconero.

©Getty Images

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesEuro2020, Mancini pensa già a Wembley
Euro2020, Mancini pensa già a Wembley
©Getty ImagesEuro2020, l'Italia parte col botto
Euro2020, l'Italia parte col botto
©Getty ImagesEuro2020: Daniele Orsato parte subito da Wembley
Euro2020: Daniele Orsato parte subito da Wembley
©Getty ImagesEuro2020, Gareth Bale ridimensiona l'Italia
Euro2020, Gareth Bale ridimensiona l'Italia
©Getty ImagesEuro2020, anche la Russia perde un giocatore per il Covid-19
Euro2020, anche la Russia perde un giocatore per il Covid-19
©Getty ImagesEuro2020, Gianfranco Zola punta tutto sul centrocampo
Euro2020, Gianfranco Zola punta tutto sul centrocampo
 
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle
Lazio-Torino 0-0, le foto