Massimo Oddo: "Voglio 11 cani in campo"

"Domani della prestazione non mi importerà nulla".

Il Pescara di Massimo Oddo in queste prime giornate di campionato ha raccolto diversi complimenti da parte di molti addetti ai lavori per il proprio gioco e la propria attitudine, ma ben pochi punti. 

Ora per la formazione abruzzese è tempo di provare a risalire la classifica anche a discapito di un pizzico di spettacolarità. Ne è consapevole anche Massimo Oddo che in conferenza stampa ha così motivato i suoi ragazzi: “Quella di domani con il Cagliari sarà una partita difficilissima, forse la più difficile che potesse capitarci in questo momento - le sue parole -. La nostra forza dovrà essere quella di avere chiaro in mente quali sono i nostri limiti. Sarà fondamentale non perdere. Abbiamo bisogno di punti". 

"A me domani della prestazione non importerà nulla. Voglio undici cani in campo e una prestazione mentale importante. Contro il Cagliari non sarà la partita della salvezza. Certo dovremo fare punti ma nel calcio può succedere di tutto. Sappiamo che comunque si tratta di 90′ importanti. Noi non siamo retrocessi", ha poi aggiunto il tecnico dei biancazzurri.

Massimo Oddo

ARTICOLI CORRELATI:

Ronaldinho esce dal carcerce: ai domiciliari
Ronaldinho esce dal carcerce: ai domiciliari
Sarri dona oltre 4mila mascherine al suo paese
Sarri dona oltre 4mila mascherine al suo paese
Quante ne sai sul Monza? Le risposte
Quante ne sai sul Monza? Le risposte
 
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan