Leonardo Pavoletti, la fine di un incubo

La spettacolare rete realizzata allo Spezia può avere numerosi risvolti.

29 Novembre 2020

Un gol liberatorio, ma soprattutto stupendo. Lo segna Leonardo Pavoletti alla Sardegna Arena per completare la rimonta del suo Cagliari sullo Spezia e mettere la sua firma d'autore sul 2-1 al 58', dopo che Joao Pedro aveva pareggiato l'iniziale vantaggio ospite di Gyasi. E per lui la marcatura contro i liguri rappresenta la fine di un autentico incubo. Non cancellato dal definitivo pareggio di Nzola.

Pavoletti infatti non segnava una rete dall'ormai lontanissima ultima giornata del campionato 2018-2019, quando batté l'Udinese con un colpo di testa. Nel frattempo gravi infortuni e una piccola, grande maledizione. Nel corso del 2019-2020 arrivò infatti la rottura del legamento crociato, con due sole presenze all'attivo. Nelle sette presenze di questa stagione, invece, non era ancora arrivata la gioia del gol. Prima della sfida allo Spezia.

E la lunga attesa è finita con una vera prodezza: uno splendido colpo di tacco su cross basso di Zappa sul primo palo. E ora l'anno più duro sembra finalmente dimenticato.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMarco Baroni sfida un Lecce da serie A
Marco Baroni sfida un Lecce da serie A
©Getty ImagesGiampaolo:
Giampaolo: "Se hai il braccino corto, cambia mestiere"
©Getty ImagesAllarme Milan: fuori due titolarissimi
Allarme Milan: fuori due titolarissimi
 
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto
Un 2020 con tante scarpe appese al chiodo: le foto di chi ha lasciato