Lazio-Gasperini storia infinita

"La polemica ha raggiunti livelli ingiustificabili" ha detto il portavoce del club biancoceleste.

La polemica tra la Lazio e l'Atalanta, in particolare Gian Piero Gasperini, sembra non finire mai. A due giorni dall'infuocata sfida dell'Olimpico che ha visto i biancocelesti rimontare tre reti nella seconda parte della ripresa grazie a due calci di rigore trasformati da Immobile, ma contestatissimi dal tecnico della Dea, la Lazio ha nuovamente controrisposto a Gasperini, che aveva definito "demenziale" il comunicato con cui la società romana aveva a propria volta risposto al duro sfogo di Gasperini nell'immediato post-gara.

"È opportuno evitare di proseguire su una polemica che, con il termine usato da Gasperini, demenziale, credo abbia raggiunto un livello assolutamente ingiustificabile".

Questo è quanto tiene a far sapere il portavoce della Lazio, Arturo Diaconale, rispondendo alle nuove dichiarazioni dell'allenatore dell'Atalanta.

ARTICOLI CORRELATI:

Simy avvicina il Crotone alla A
Simy avvicina il Crotone alla A
Juventus, Sarri si scaglia contro l'orario
Juventus, Sarri si scaglia contro l'orario
Giacomelli può lasciare Vicenza
Giacomelli può lasciare Vicenza
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa