Lazio, Correa: "Sono solo in casa"

Il talento biancoceleste: "Credo in Dio, prego e spero che si trovi il vaccino".

Correa è rimasto a Roma, sperando in una ripartenza del campionato: "Credo in Dio, lo prego e spero che si trovi il vaccino per tornare presto alla normalità. Roma è deserta, non ci sono i turisti per strada. Il momento non è semplice, sono in contatto con la mia famiglia, sono preoccupati, sto da solo a casa", le sue parole a lagaceta.ar.

Il talento biancoceleste guarda anche al futuro: "Non so quando riprenderà il campionato, abbiamo bisogno di prepararci per farci trovare pronti. Stiamo disputando una grande stagione, non dobbiamo rilassarci in questo momento".

correa

ARTICOLI CORRELATI:

Lazio, rientra l'allarme per Milinkovic
Lazio, rientra l'allarme per Milinkovic
Serie A: scudetto non assegnato in caso di nuova sospensione
Serie A: scudetto non assegnato in caso di nuova sospensione
Alessandro Florenzi tra Serie A e Liga
Alessandro Florenzi tra Serie A e Liga
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena