Lazio, Baroni pronto alla sfida: “Squadra giovane e aggressiva”

Lazio, Baroni pronto alla sfida: “Squadra giovane e aggressiva”

Il tecnico della Lazio Marco Baroni in conferenza stampa si è presentato come nuovo allenatore dei biancocelesti: “Sono felice, è il punto più alto della mia carriera e c’è consapevolezza di questo. C’è voglia di lavorare, di sentire la sfida. Io sono un allenatore che ama le sfide, voglio una squadra pronta ad aggredire, la mia squadra non deve giocare per sé stessa ma per la gente”.

Per quanto riguarda il mercato: “Non guardo mai a cosa manca, ma a quello che ho. Sono arrivati giocatori giovani, questo ringiovanimento è legato al calcio che vogliamo proporre. Metto sempre il giocatore al centro del progetto, il compito mio e dello staff sarà quello di prendere l’atleta e di valorizzare le sue caratteristiche all’interno del collettivo. La parola collettivo è fondamentale, il valore di ogni singolo giocatore non fa mai il valore del collettivo”.

L’obiettivo Europa: “L’obiettivo è quello di migliorare sicuramente il campionato dello scorso anno. Abbiamo 47 partite, l’obiettivo primario è quello di farne molte di più. Giocheremo più di 5000 minuti, servirà tutto l’organico, ogni giocatore deve giocare qualsiasi minuto al proprio massimo”.

Sul sistema di gioco: “L’impianto sarà di una difesa a quattro con doppio esterno, all’interno di questo ci saranno delle possibili variabili. La squadra deve avere compattezza, equilibrio e ferocia. Bisogna andare a prendere gli avversari, a me piace un calcio dinamico e di ritmo”.

Articoli correlati

P