La Ternana torna in Serie B: l'emozione di Lucarelli

Gli umbri hanno travolto 4-1 l'Avellino, aggiudicandosi la promozione in cadetteria. Il tecnico: "Mentalità d'acciaio, sono orgoglioso".

3 Aprile 2021

L'ex bomber, tecnico degli umbri, non nasconde la sua emozione dopo il 4-1 che vale la promozione in B.

La Ternana è promossa in Serie B: imponendosi con un netto 4-1 ai danni dell'Avellino (gol di Falletti, Paghera, Furlan e Partipilo, rete della bandiera marcata da Dossena nel finale), gli umbri conquistano così la promozione con ben quattro turni di anticipo rispetto alla fine del Girone C di Serie C.

E' un successo atteso da tre anni a Terni, e arrivato grazie a una cavalcata ai limiti della perfezione, con Cristiano Lucarelli protagonista nel ruolo di allenatore: "La cosa più bella è aver costruito una mentalità d'acciaio che ci ha portato ad approcciare alle partite come se fosse una questione di vita o di morte - ha detto in conferenza stampa -. Non ci siamo mai lamentati, mai cercato alibi e scuse come fanno altri".

"Mi sento gratificato del mio percorso di gavetta e crescita. Ho voluto fare la gavetta. Giocando davanti a 100 spettatori, o anche senza spettatori, mi sono preso la responsabilità di sbagliare e crescere - ha aggiunto, emozionato -. Questa è un'altra tappa importante della mia carriera. Sono felice della scelta che ho preso".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesOlimpia Milano, il programma dei playoff
Olimpia Milano, il programma dei playoff
©Getty ImagesSassuolo corsaro a Benevento
Sassuolo corsaro a Benevento
©Getty ImagesJuventus, incubo finito per Leonardo Bonucci
Juventus, incubo finito per Leonardo Bonucci
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto