La speranza di Petagna: “Mai più a porte chiuse”

Parla il centravanti della Spal, che a Parma ha deciso una delle ultime partite di serie A giocate fin qui.

22 Marzo 2020

Una delle ultime partite della serie A finora disputate è stata quella del Tardini tra Parma e Spal, decisa da Andrea Petagna che ha regalato tre punti pesantissimi ai biancazzurri. E che, raggiunto in queste ore di quarantena da 'Dazn', ha parlato molto chiaramente a proposito di quella partita che sembrava dover essere rinviata e che poi nonostante tutto è stata conclusa.

"La partita con il Parma è stata surreale – ha ammesso il centravanti biancazzurro -. Mancava la tensione del prepartita, abbiamo fatica anche solo durante il riscaldamento. Ma abbiamo conquistato i tre punti, e per la squadra è stato davvero importante. Spero però di non dover giocare mai più a porte chiuse".

Il bomber triestino ha poi parlato della sua situazione personale: "Sono a casa mia a Milano, fortunatamente sto molto bene. Mi sveglio presto e sono organizzato per tenermi in forma. L'unica cosa positiva di questo periodo è che sto bene io e stanno bene la mia famiglia e i miei amici".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Il Monza passa a Brescia
Il Monza passa a Brescia
©Il Como batte e supera il Renate
Il Como batte e supera il Renate
©Mario Balotelli finisce nel mirino dei tifosi del Brescia
Mario Balotelli finisce nel mirino dei tifosi del Brescia
 
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle