Juventus, Max Allegri chiede realismo e aggiorna su Chiesa

Juventus, Max Allegri chiede realismo e aggiorna su Chiesa

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita di campionato contro il Verona, che potrebbe regalare la vetta della classifica ai bianconeri.

"Tornare davanti non è un simbolo. Nessuno vuol ricacciare indietro la parola scudetto, ma bisogna essere realisti. Stiamo facendo bene, ma dobbiamo lavorare tutti i giorni per migliorare e per garantire a questa squadra un futuro. Dobbiamo crescere tutti a livello tecnico e mentale per costruire una squadra solida. L'obiettivo resta entrare tra le prime quattro in classifica per tornare in Champions".

Sulle condizioni di Chiesa e Vlahovic: "Stanno tutti bene. Chiesa è rientrato dopo tre settimane e ha fatto una buona settimana di allenamento. Vlahovic era più avanti rispetto a Chiesa. Non ho ancora deciso se giocheranno dall'inizio, vedrò dopo la rifinitura".

Il gruppo dei giovani in crescita: "Avere dei giocatori giovani miscelati a giocatori esperti dà euforia. Certe gare sono più difficili da preparare. Le grandi partite si preparano da sole, ma domani dobbiamo giocare con una squadra che si deve salvare e che è fisicamente forte. Non dobbiamo essere presuntuosi. Se non combattiamo al loro pari, non ne verremo fuori".

Articoli correlati