Juventus, Andrea Pirlo non pensa al Torino

"Non bisogna prendere uno schiaffo sempre per reagire. Mi sembra prematuro parlare del derby".

21 Marzo 2021

La conferenza di Andrea Pirlo

Andrea Pirlo non molla lo scudetto neanche dopo la sconfitta col Benevento: "Dobbiamo continuare a crederci e a fare il nostro lavoro per restare lì, il nostro obiettivo non cambia. Va cambiata la testa, indossiamo una maglia importante che va onorata”.

“Sapevamo di affrontare una squadra che ti costringe a non giocare bene, sono le classiche partite in cui se la sblocchi viene tutto facile. Se non riesci diventa una partita brutta. Dovevamo avere un atteggiamento diverso, cercare la voglia di raggiungere il risultato perché potevamo accorciare. Ora avremo due settimane per ragionare”.

Dopo la sosta ci sarà Torino-Juventus. "Non bisogna prendere uno schiaffo sempre per reagire. Mi sembra prematuro parlare del derby, ci sono due settimane davanti e con tanti giocatori in nazionale. Un voto? Non mi giudico, lo fate già voi in tanti e spetta a voi”, ha concluso.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAntonio Conte
Antonio Conte "Inevitabile sentire la pressione"
©Getty ImagesPirlo:
Pirlo: "Cristiano Ronaldo? Cose che capitano"
©Getty ImagesLeonardo Semplici si tiene stretto Radja Nainggolan
Leonardo Semplici si tiene stretto Radja Nainggolan
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala