Juventus, Allegri lancia l’allarme

''Se contro il Milan giocheremo come stasera, usciremo sconfitti''.

25 Ottobre 2017

La Juventus ha battuto 4-1 la Spal eppure Massimiliano Allegri, tecnico dei bianconeri, ha lanciato l’allarme al termine della partita: all’allenatore livornese non è piaciuto l’atteggiamento della squadra dopo il 2-0.

“Se contro il Milan faremo una prestazione come quella che abbiamo fatto stasera, sabato usciremo sconfitti, con le ossa rotte – le sue parole a Premium Sport -. Siamo ancora sull’ottovolante: è bello giocare e fare gol, ma non abbiamo ancora capito che dobbiamo abbassare l’attenzione. Eravamo partiti bene e poi siamo andati ad incasinarci e siamo usciti dalla partita: in quel caso rientrare è sempre difficile”.

Se vogliamo arrivare in fondo e lottare per vincere il campionato i ragazzi devono capirlo, altrimenti faremo fatica e ci innervosiremo. Un conto è la consapevolezza di essere forti, un conto è la supponenza e noi non dobbiamo essere supponenti. Spero che sia la prima e l’ultima volta che lancio la giacca via. Bernardeschi ha fatto bene e anche Bentancur, anche se quest’ultimo deve essere più tranquillo sulle giocate. Abbiamo rispetto del Napoli e  dell’Inter e di tutte le squadre che lottano per lo Scudetto: si deciderà all’ultima giornata. Noi nelle ultime cinque avremo tre scontri diretti: se riusciremo a essere attaccati al gruppo avremo buone chance di vincere” ha concluso Allegri.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMario Balotelli prosegue nel suo programma di recupero
Mario Balotelli prosegue nel suo programma di recupero
©Getty ImagesA Lionel Messi poteva andare peggio
A Lionel Messi poteva andare peggio
©Getty ImagesMarco Sau paga anche per una bestemmia
Marco Sau paga anche per una bestemmia
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto