Juve o Milan: le parole di Scamacca

L'attaccante dell'Ascoli si esprime sul suo futuro.

Gianluca Scamacca in un'intervista al Corriere dello Sport preferisce rinviare il suo futuro: "Le voci che mi riguardano è normale che facciano piacere, perché significa che gli addetti ai lavori apprezzano quanto sto facendo. Sono però concentratissimo sull’Ascoli e sull’obiettivo che dobbiamo raggiungere". L'attaccante dell'Ascoli è seguito da Juventus e Milan.

"La Serie B è un campionato anomalo - continua Scamacca -, che non dà mai certezze e punti di riferimento, ancor meno ne dà dopo un periodo così lungo di stop. E’ stato un anno molto particolare e quindi può succedere che gli obiettivi preventivati all’inizio non abbiano trovato sempre riscontro sul campo. Dionigi è entrato nel momento giusto, è un allenatore che ha tanta voglia di mettersi in gioco. E' molto grintoso, energico, un leader, si è fatto ben volere da subito e ci ha spronati molto, lo fa continuamente anche durante le partite, ci dà continue indicazioni, finisce sempre senza voce".

Scamacca

ARTICOLI CORRELATI:

Prandelli:
Prandelli: "Pirlo è nato per allenare"
Inter, Bastoni:
Inter, Bastoni: "Grazie a Godin"
Lo Spezia resta in lotta per la A
Lo Spezia resta in lotta per la A
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa